Tel: 0376 663313 - Cell: 350 0404104, 350 0404107, 345 4338005

Il museo della storia contadina

Corte Grande vuole proporsi come un angolo ricco di storia e tradizione per torrnare a vivere la sua dimensione di corte risicola raccontandosi alle generazioni future. Un progetto ambizioso che da un lato intende recuperare un patrimonio storico importante, dall’altro ne trasmette il valore coinvolgendo le strutture didattiche in un percorso museale e interattivo, integrando l’attività espositiva con quella ricreativa e ludica, quella gastronomica con quella ricettiva. Pertanto rivitalizzare la corte agricola quale espressione della “cultura risicola” è segno comunicante della memoria locale, consente all’azienda di diversificare le proprie attività coniugando le esigenze specifiche con quelle di sviluppo del territorio per mantenere in vita il patrimonio esistente.

Il Museo è nato dalla passione e dedizione del propietario (Francesco Noci) per la tradizione contadina, permettendo così di ricreare una completa ed unica raccolta di attrezzi del lavoro, oggettistica della casa e quant’altro ricordi e faccia rivivere la vita di un tempo ed ora ricreato in questo prezioso museo, testimonianza della vita di un tempo,in cui affondano le nostre radici, evitando così, che la memoria del passato venga perduta. Il tutto si potrebbe così riassumere: NON C’È PRESENTE SENZA PASSATO.

La sede del Museo è stata ricavata in quella che originalmente è stata la stalla della corte, in un’ area espositiva di 400 mq, suddivisa in tre sale tematiche i cui oggetti e attrezzi esposti hanno trovato una loro precisa ubicazione, al fine di agevolare il visitatore a ripercorrere visualmente il vivere del Medio Mantovano di cinquant’anni fa.